Svuotanima - 2° puntata


Immagine CC0 creative commons

Torno subito, no, non ho messo un cartello da qualche parte, semplicemente ritorno a scrivere qua sopra, nel mio blog personale, sull'argomento svuotanima...

Che periodo strano, allucinante, ieri (?!?), l'altro ieri (?!?), non ricordo bene quando è partito il tutto, ma poco importa, perché è stato solamente la punta dell'iceberg, la classica goccia che fa traboccare il naso, c'è stato un confronto, serrato, in famiglia, su tematiche pesanti, sono volate parole taglienti, dure, spesso accusatrici, l'uno dell'altra, con il risultato finale che è partito l'ennesimo momento successivo di gelo, con difficoltà anche semplicemente a far trascorrere le ore...

Non ne ho voglia, non ne avevo voglia, ma sono stato costretto a difendermi, a ribattere, a controreplicare come meglio potevo, ma c'è poco da fare, perché se si ragiona sul presente, sull'immediato, le mie ragioni, seppur ci sono ugualmente, sono meno forti, hanno meno rilevanza, mentre se si osserva un intervallo di tempo sufficientemente ampio, come ad esempio la durata del nostro rapporto, allora è tragica, ma non per me, il vero problema è, in questi casi, o meglio, con questa entità, che il passato è il passato, e il presente è il presente...

Facile, molto facile, poi mi si viene a dire che dovrei cercare di mettere una pietra sopra, dovrei lasciar andare certi pensieri, certe situazioni, come ad esempio il furto delle Carte di Splinterlands, che ho subito poco più di 2 anni fa...

In questo caso è difficile, molto difficile, che io possa fare una cosa del genere, perché la mia mente ha ricordi molto vividi, molto netti, su questo fatto e su questo punto, quello che successe da fine luglio 2021 al 6 settembre 2021 fu un qualcosa di magico, mi riferisco nello specifico alla partenza dell'airdrop, con la distribuzione iniziale dei tokens SPS, con la loro quotazione elevata, che arrivò a sfiorare il dollaro per unità, con la strategia di prelevarne e monetizzarne una parte e il restante metterlo in stake, me ne arrivavano circa 160 al giorno, una quota e un capitale impressionante, era la liberazione dalle miserie del quotidiano, l'affrancazione dalle condizioni ancora più problematiche in cui ci aveva cacciato il maledetto covid-19, era il sogno ad occhi aperti, che miseramente, brutalmente, venne distrutto e annientato dal tremendo attacco degli hackers, che in pratica nella notte di quella bastarda giornata mi fecero sparire tutte le Carte da gioco che avevo accumulato nei mesi precedenti...

Continua...

H2
H3
H4
3 columns
2 columns
1 column
9 Comments
Ecency